INNAMORATA DELLA MORTE (2004)

Regia di Roger A. Fratter

Interpreti: Eliza Ryciak, Ilaria De Angelis, Sara Cioffi, William Carrera, Roberta Pucci, Micol Olivieri, Cinzia Molino

Soggetto e sceneggiatura: Monica Galli Casagrande e Patrick Bourke

Musiche originali: Massimo Numa e Vadim Galitsyn

Montaggio: Roger A. Fratter

Direttore della fotografia: Alessandro Zonin

Effetti speciali: Maurizio Quarta

Genere: Thriller

Durata: 88 

Sinossi

Da bambine, le sorelle Martina e Sara sono scomparse misteriosamente per una notte e sono riapparse il giorno successivo senza che nessuno abbia scoperto mai cosa sia accaduto loro. Unite dallo stesso destino ma cresciute con caratteri differenti, Martina è diventata una fotomodella di successo, cocainomane e autodistruttiva, mentre Sara vive per salvare la sorella da un'oscura forza che continua a sovrastarla.

RECENSIONE